• balconata

    Il primo forno a legna senza legna

  • balconata

    Caldo come un vulcano

  • balconata

    Pizza pronta in 60 secondi

  • balconata

    La rivoluzione della pizza parte da Napoli

Cosa è Scugnizzonapoletano?

Scugnizzonapoletano è il forno elettrico professionale per la verace pizza napoletana ideato e fatto a Napoli.

  • Pizza pronta in 60 secondi a bocca aperta
  • Fino a 9 pizze contemporaneamente
  • Cottura tradizionale con calore, infrarosso e moto dell'aria
  • Temperatura costante e uniforme
  • Carrellabile con ruote a scomparsa
  • Canna fumaria facoltativa
indistruttibile
  • Componenti sovradimensionati
  • Semplicità costruttiva
  • Assemblaggio di precisione a mano
  • Durata e affidabilità collaudate
  • Materiali di pregio
  • Zero manutenzione

Indistruttibile

Scugnizzonapoletano dura una vita conservando intatte efficienza e sicurezza con manutenzione praticamente nulla.

Inarrestabile

Scugnizzonapoletano mantiene temperature e produzione da record anche durante sessioni di lavoro intense e prolungate.

inarrestabile
  • Pizza in 60 secondi a bocca aperta
  • Fino a 9 pizze contemporaneamente
  • Cottura costante e uniforme in ogni punto del "suolo"
  • Cottura tradizionale con calore, infrarosso e moto dell'aria
  • Colorazione "leopardata" del fondo e del cornicione
  • Resistori nudi in NichelCromo "mandati a rosso"
sostenibile
  • No combustione interna (no legna, no gas)
  • No fumo, ossido di carbonio (CO), sostanze nocive
  • No costi di gestione combustibile
  • Canna fumaria dedicata facoltativa
  • Utilizza energia 33% rinnovabile
  • Risparmia il 30% sui consumi elettrici

Sostenibile

Scugnizzonapoletano rispetta l'ambiente, risparmia energia e tutela la salute dei consumatori e dei pizzaioli.

Prezioso

Scugnizzonapoletano® unisce performance e bellezza grazie ai materiali pregiati di alta qualità assolutamente Made in Italy.

img
  • Cupola in rame lavorato a mano
  • Davanzale monoblocco in pietra lavica
  • Camera di cottura in mattoni refrattari artigianali
  • Suolo in Biscotto di Sorrento
  • Telaio in ferro zincato ad alto spessore elettrosaldato
img
  • Pannello di controllo a scomparsa frontale o laterale
  • Dettaglio della cupola in rame personalizzabile
  • Verniciatura personalizzabile
  • Allestimento con impianto termostatico nel vano inferiore

Su misura

Scugnizzonapoletano si adatta grazie alle personalizzazioni e agli allestimenti alle venire incontro alle tue esigenze e al tuo stile.

Tre modelli, la stessa inimitabile potenza

Scugnizzonapoletano è disponibile in tre modelli: scopri il più adatto alle tue esigenze.

SCN-4

SCN-4

Soluzione compatta con ingombro e peso ridotti al minimo

Scheda Tecnica SCN-4
SCN-6

SCN-6

L'equilibrio perfetto tra dimensioni e potenza produttiva

Scheda Tecnica SCN-6
SCN-9

SCN-9

La svolta monumentale per chi cerca prestazioni record

Scheda Tecnica SCN-9
Modello Capacità
camera di cottura
Dimensione
camera di cottura
Ingombro complessivo
(L x P x H)
Peso
SCN-4
(SMALL)
4 pizze Ø 33 cm 72 x 82 cm 110 x 103 x 176 cm 480 Kg
SCN-6
(MEDIUM)
6 pizze Ø 33 cm 75 x 113 cm 110 x 135 x 176 cm 580 Kg
SCN-9
(LARGE)
9 pizze Ø 33 cm 103 x 113 cm 145 x 151 x 194 cm 880 Kg
Tabella comparativa: differenze tra modelli di Scugnizzonapoletano®

Testa a testa

Punti critici a confronto tra Scugnizzonapoletano® e un forno tradizionale a legna.

Caratteristica

Icona forno elettrico

Scugnizzonapoletano®

Icona forno a legna

Forno Tradizionale

Temperatura media 440 - 460 °C 420 - 440 °C
Lettura temperatura Precisa al grado Sensoriale
Fonte di calore Resistori nudi NichelCromo Fiamma
Distribuzione calore Intera camera di cottura Vicino alla fiamma
Spazio utile di cottura Intero suolo Circa ⅔
Qualità della cottura Uniforme e costante Variabile
Fornaio esperto Non necessario Necessario
Alimentazione Elettrica 440V (3F+N) Legna o Gas
Energia utilizzata 33% rinnovabile 0% rinnovabile
Sostanze nocive o inquinanti NO Presenti
Ossido di carbonio (CO) NO Presente
Costo gestione legna NO Circa 120 ore/anno
Pulizia per residui fuliggine Mai Mensile
Canna fumaria dedicata Facoltativa Necessaria
Telaio Acciaio Muratura
Cupola Rame lavorato Muratura rivestita
Davanzale Pietra lavica vesuviana Variabile
Smontabile A volte
Spostabile (su ruote) A volte
Peso da 580 a 880 Kg circa 2500 - 3000 Kg
Tabella comparativa: forno elettrico Scugnizzonapoletano® e forno tradizionale a legna
Scugnizzonapoletano® cambia le regole del gioco per portare la pizza napoletana verso nuove eccellenze internazionali.

Domande frequenti


Che alimentazione bisogna utilizzare?

Elettrica a 440V (3F+N)

Posso usarlo per preparare la "verace pizza napoletana"?

Sí, è l’unico forno elettrico nel mondo a garantire temperature medie conformi alle caratteristiche del forno a legna in cottura.

Che temperature raggiunge?

Consigliamo di seguire le indicazioni della ricetta della Verace Pizza Napoletana: 60 secondi a temperature medie di circa 440 °C.

Scugnizzonapoletano lavora tra i 440-460 °C a bocca aperta, ma può salire ben oltre 485 °C.

Avete sentito di quei forni elettrici che superano i 500 °C?

Sì, a quelle temperature è possibile ottenere ottime pizze carbonizzate.

Forse quel valore si riferisce alla fonte di calore, invece che alla reale temperatura media della camera?

In quanto tempo è operativo?

In poco più di due ore.

Grazie al sistema di isolamento termico viene conservato gran parte del calore della sessione precedente.

Per quante ore consecutive può lavorare?

L'unico limite è la resistenza del pizzaiolo: il forno non ha bisogno di dormire.

Quante pizze cuoce contemporaneamente?

In base al modello la camera di cottura ospita comodamente:

  • SCN-9 9 unità
  • SCN-6 6 unità
  • SCN-4 4 unità

Si intendono pizze Ø 33 cm.

Il record è davvero di 17 pizze in contemporanea?

Sì, il record imbattuto è detenuto da Davide Civitiello in un'esibizione alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano, con pizze più piccole del normale (circa Ø 22 cm).

Quanto consuma?

Consuma quanto ed anche meno di un forno a legna, in termini di costi di esercizio. Per maggiori dettagli sull’assorbimento puoi consultare le schede tecniche.

Dove posso utilizzarlo?

Non avendo combustione interna, puoi utilizzarlo nel rispetto delle normative anti-inquinamento anche nelle zone dove i forni a legna/gas sono proibiti. Basta una persona per spostarlo, quindi è l'ideale anche per fiere e convegni. O per preparare una pizza direttamente in una suite di lusso. O sulle navi da crociera. O all’aperto. Insomma: proprio ovunque.

Davvero funziona senza canna fumaria dedicata?

Sì, ma consigliamo di utilizzarlo sotto una cappa di aspirazione per assorbire odori, vapore ed eventuali fumi dovuti alla combustione accidentale degli ingredienti.

È facile da installare?

Sì, può essere smontato e montato anche in situazioni critiche e con poco spazio. Può essere incassato in muratura e lavorare accanto ad altri forni in totale sicurezza.

Posso usarlo solo per la pizza?

No, puoi usarlo per qualsiasi tipo di preparazione, impostando temperature più basse. Compresi pane, biscotti e dolci.

Quanto ingombra? Quanto pesa? Quanto è grande la camera di cottura?

Dipende dal modello: per tutte le specifiche che prevedono numeri puoi consultare le schede tecniche.

Lo voglio. Quanto costa?

Costa molto meno di quello che ti farà guadagnare in pochi giorni.

Contattaci e troveremo una soluzione su misura per te.

Posso utilizzarlo da subito?

Sì, Scugnizzonapoletano è pronto per l’uso immediato.

Ogni forno spedito ha già superato un duro collaudo interno presso il nostro stabilimento.

Lo stress test durata circa 12 ore:

  • 2 ore a 100 °C
  • 4 ore a 480 °C

I test sono condotti a bocca aperta.

Il progetto dello Scugnizzonapoletano non ha compromessi: performance, design tradizionale, innovazione, ma soprattutto tutela del gusto autentico della “Verace Pizza Napoletana”.

Anni fa Scugnizzonapoletano era un modellino su carta, un’idea: oggi sono fiero di aver raggiunto l’armonia di dettaglio tecnologico e di cottura tradizionale che porterà la nostra arte pizzaiola verso nuove eccellenze in tutto il mondo.

Vi affido il mio forno migliore:
usatelo per la vostra migliore pizza.

Giuseppe Carlo Russo Krauss

L'azienda

Scugnizzonapoletano è una realtà industriale italiana dove nasce la linea di forni professionali che porta lo stesso nome, nome in codice SCN.

L’ideatore di Scugnizzonapoletano®, Giuseppe Carlo Russo Krauss, si è imposto l’obiettivo di tutelare ed esaltare il gusto della verace pizza napoletana intesa come pezzo unico, estemporaneo, fatto su misura dalle mani di artigiani sapienti, testimoni nel mondo dell’eccellenza italiana: i nostri pizzaioli.

La sede centrale è ovviamente Napoli, città santa del culto della pizza, con rami di attività che si estendono nei cinque continenti: Stati Uniti, Sud America, la vicina Africa, Medio ed Estremo Oriente, fino in Australia.

La qualità

Le ricerche di Scugnizzonapoletano si fondano sul confronto concreto con le sfide del settore della ristorazione, sull’approfondimento scientifico delle soluzioni tradizionali come il mattone refrattario Biscotto di Sorrento, e sulla messa a punto di accorgimenti tecnologici tanto discreti quanto rivoluzionari.

Scugnizzonapoletano impiega solo materiali pregiati di alta qualità, estratti e lavorati in Italia come i resistori nudi in NichelCromo, “mandati a rosso”, sapientemente distesi a mano, la cupola in rame lavorato artigianalmente, e l’ampio davanzale di appoggio realizzato in un monoblocco di vera pietra vulcanica.

Il segreto per l’eccezionale resistenza a sessioni di lavoro prolungate è semplice: semplicità costruttiva, sovradimensionamento di ogni singolo componente, assemblaggio di precisione a mano per un forno indistruttibile.

Scugnizzi nel mondo

Da Napoli, città santa del culto della pizza, passando per Stati Uniti, Sud America, la vicina Africa, l’Oriente e l’Australia.

Carta geografica dei distributori di Scugnizzonapoletano

ITALIA

Fotografia di Castel dell'Ovo a Napoli

Scugnizzonapoletano Srl

Via Vincenzo de Giaxa, 12/B
80144 Napoli, ITALIA
contab@izzoforni.it

Tel. (+39) 081 7801141 - 7803220
Fax: (+39) 081 7801668

ITALIA (TOSCANA)

Fotografia di un borgo toscano

Dott. Luca Fabbricatore

Pistoia, ITALIA
luca.fabbricatore@virgilio.it

Tel. (+39) 349 3602776

UNITED STATES OF AMERICA

Fotografia della Statua della Libertà a New York

Forza Forni

601, North Main Street
Brewster, NY 10509, USA
dejongdesigns@yahoo.com

Tel. (+1) 844 683 6462

BRASIL E AMÉRICA DO SUL

Fotografia del Cristo Redentore di Rio de Janeiro

C-TRADE Gourmet

Av. Das Américas, 4200 Bloco 9 sala 122 B
22640102 Rio de Janeiro, BRASIL
mauro@ctradegourmet.com.br
clemente@ctradegourmet.com.br

Tel. (+55) 21 3385–4537 Fax (+55) 21 3385–4540

LEBANON

Fotografia del Raouché (pigeon rocks) di Beirut

INTERAL S.A.R.L.

P.O.BOX Facing Apotres School Jounieh
Jounieh, LEBANON
gaby@interal-lb.com

Tel. (+961) 9 919 929 - Fax (+961) 9 639 919

AUSTRALIA

Fotografia del Sydney Opera House

BASILE IMPORTS

401, Dorset Road
714 Bayswater Victoria, AUSTRALIA
pat.basile@basile.com.au
teresa.basile@basile.com.au
angelo.basile@basile.com.au

Tel. (+61) 3 9762 9311 - Fax (+61) 3 9762 9422